Home

1 commento

Come anticipato già da metà dicembre, Michael Jackson dovrebbe partecipare alla serata dei Grammy Awards.
La portavoce ufficiale del Re del Pop, Raymone Bain, ha confermato che lei è in contatto con gli organizzatori dell’evento.
A quanto pare, c’è la possibilità che si esibisca, ma la Bain non ha fatto trapelare niente a riguardo.
Anche Akon aveva dichiarato che ci sarebbe stata una sorpresa per febbraio, e trattandosi di sorpresa non ci è dato di sapere se essa sarà un’esibizione ai Grammy o no.
Comunque, l’evento si terrà il 10 febbraio, esattamente il giorno prima dell’uscita del cofanetto celebrativo "Thriller 25". Potrebbe essere un’ottima occasione per fare il grande ritorno, cantando almeno una delle sue maggiori hits e quindi pubblicizzando anche il cofanetto dei 25 anni dalla pubblicazione di "Thriller".
Le premiazioni saranno trasmesse sul canale satellitare Music Box l’11 febbraio alle 2:00 in diretta e alle 21 in differita.

Annunci

2 commenti

Sabato 26 c’è stata la premiazione per gli NRJ Music Awards. Si tratta di un programma francese trasmesso su TF1 che quest’anno ha visto l’assegnazione di un premio speciale alla carriera a Michael Jackson.

Siccome le voci sull’avvenimento non erano molto sicure e ci sono stati alcuni contrordini, fino all’ultimo momento non si sapeva se il premio era stato veramente assegnato a MJ.
Ebbene, la notizia era fondata. MJ però non ha potuto essere presente personalmente, perciò dopo un filmato introduttivo realizzato con le immagini e le canzoni più famose del Re del Pop, è stato trasmesso un video-messaggio di MJ in cui appare con gli occhiali da sole (sicuramente a causa dei fari puntati in faccia) ma in ottima forma.
MJ ha ringraziato i fans francesi per il loro supporto che per lui è sempre molto importante, ed ha ringraziato TF1 per il premio e per avergli dato la possibilità di trasmettere il messaggio.
Ha ringraziato anche i fans di tutto il mondo per aver permesso di detenere il record per l’album più venduto di tutti i tempi, "Thriller", con oltre 104 milioni di copie vendute in tutto il mondo, e che proprio quest’anno viene celebrato per i 25 anni dalla pubblicazione con il cofanetto "Thriller 25", disponibile dall’11 febbraio

Ha fatto anche delle dichiarazioni incoraggianti riguardo la sua carriera futura. "Anche se questo premio di stasera mi onora per i miei successi di una vita, c’è ancora molto che verrà da Michael Jackson", ha detto, "La mia passione per la musica non si è mai spenta"

Infine ha salutato tutti i fans sparsi nel mondo con la speranza di vederli "molto presto". Che sia una promessa? Febbraio si avvicina…

Ecco il suo messaggio (e di seguito anche la traduzione).

"Hello to all my friends in France! Though I couldn’t be there in person tonight to accept this prestigious award, I’m so happy to have the chance to send this message to let all my French fans know how much your support has meant throughout the years.

It’s hard to believe that 25 years ago, Quincy Jones and I embarked on an album named "Thriller." To be able to say that "Thriller" still holds the record as the biggest selling album of all time, is just mind blowing. I have you my fans through out the world to thank for this achievement.

Though this award tonight honors me for my lifetime achievements, there is still much more to come from Michael Jackson. My passion for music has never stopped. And for those who don’t know, I’ve been in the studio recording Thriller 25th Anniversary album, with a lot of surprise guests. It’s my hope that "Thriller" continues to live on for each new generation to discover.

So thank you TF1 and NRJ for this very special award. It means so much to me to be honored by you. And thank you to my fans. I love you from the bottom of my heart and I hope to see you very soon. I love you. God bless you."

Traduzione

"Ciao a tutti i miei amici francesi! Nonostante non abbia potuto essere lì in persona per accettare questo prestigioso premio, sono molto contento di avere la possibilità di mandare questo messaggio per far sapere a tutti miei fans francesi quanto il vostro supporto ha significato lungo tutti questi anni.

E’ incredibile credere come 25 anni fa, Quincy Jones ed io ci siamo imbarcati in un album dal titolo "Thriller". E’ strabiliante essere in grado di dire che Thriller detiene ancora il record di album più venduto di tutti i tempi. Ringrazio tutti voi fans da ogni parte del mondo per questo traguardo.

Anche se questo premio di stasera mi onora per i mie successi di una vita, c’è ancora molto che verrà da Michael Jackson. La mia passione per la musica non si è mai spenta. E per quelli che non lo sanno, sono stato in studio per registrare l’edizione ’25° anniversaro’ di Thriller, con molti ospiti a sorpresa. E’ mia speranza che "Thriller" possa continuare a vivere e che ogni nuova generazione (possa) scoprirlo.

Quindi grazie TF1 e NRJ per questo premio molto speciale di quest’anno. Significa molto per me essere premiato da voi. E grazie a tutti i miei fans. Vi amo dal profondo del mio cuore e spero di vedervi molto presto. Vi voglio bene. Dio vi benedica."

Lascia un commento

Siamo in un periodo di attesa. L’assenza di nuovi messaggi ufficiali mi ha fatto scegliere di non pubblicare ogni notizia che è stata diffusa in questi giorni. Più che altro si trattava di falsità puntualmente smentite, notizie vecchie che erano già state smentite in passato ma che vengono riciclate periodicamente, dichiarazioni di ogni Pinco Pallino che non è neanche in contatto con MJ ma che viene interpellato per qualche motivo a parlare del King Of Pop…
A parte questo, ci sono tre notizie un pò più rilevanti.

Innanzitutto, Johnny Depp in un’intervista ha dichiarato che il suo sogno nel cassetto è di interpretare Michael Jackson. "Sarei disposto anche a recitare in un film per la tv" ha dichiarato, ribadendo quanto sia sempre stato affascinato dalla sua personalità e dalla sua vita.
Nella sua carriera, Depp ha già interpretato personaggi con grandi somiglianze alla personalità di Michael Jackson: in "Neverland", quando interpreta l’autore di Peter Pan, e in "La Fabbrica Di Cioccolato", ma ha ripetutamente smentito di essersi mai ispirato a Michael Jackson.
Depp inoltre è il protagonista del musical diretto da Tim Burton, "Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street" in cui fa il suo debutto canoro sul grande schermo, senza deludere.
Ci sarebbero quindi tutti i requisiti perché il suo sogno possa realizzarsi.

La seconda notizia rilevante, più legata alla musica di MJ, riguarda il ritorno di "Rock With You" nella Top 20 della classifica spagnola, una decina di giorni fa. Un’altra dimostrazione di come in Spagna il Re del Pop sia sempre molto amato e riscuota sempre grande attenzione e successo, anche nei periodi di calma e d’attesa.

Infine, le canzoni inedite realizzate appositamente per il cofanetto celebrativo "Thriller 25" sono iniziate ad essere diffuse. Su internet e su YouTube erano già ascoltabili prima della data indicata ufficialmente dalla Sony, ma comunque dal 16 gennaio "Wanna Be Startin’ Somethin’" è iniziata ad essere diffusa nelle radio italiane.
A parte il giudizio sul cofanetto e sulle canzoni che dipende dai gusti e si sentono commenti discordanti anche tra i fan più sfegatati, speriamo che questo sia l’ultimo cofanetto che MJ è tenuto a fare per contratto con la Sony…

Ormai, comunque, stiamo arrivando a febbraio, il mese in cui in molti hanno annunciato possibili sorprese da parte del Re del Pop. Pazientiamo ancora un pò.