Oltre alle accuse infondate di antisemitismo e una frase che alcuni vogliono far passare per offensive per gli italiani, ed invece è una frase insignificante, oggi il tabloid inglese "The Sun" ha rivelato che il procuratore Tom Sneddon, lo stesso che provò a incastrare MJ per molestie su minori nel 1993 e nel processo conclusosi quest’anno con il riconoscimento dell’innocenza di Jackson, ora vuole accusarlo di traffico di droga tra la California e il Bahrein.

Annunci