Nell’ultima settimana era stato diffuso un pettegolezzo che riesumava una solita falsità che puntualmente viene ripubblicata dai giornali cambiando pochi dettagli, ma che resta comunque una falsa notizia.
E’ stato detto infatti che Michael Jackson si trovasse a Londra perché in bancarotta e che quindi volesse vendere il suo catalogo dei diritti sulle canzoni dei Beatles a Paul McCartney.
A parte che l’ex Beatles non se la passa tanto bene da poter fare un acquisto tanto impegnativo, Michael Jackson non è in bancarotta e non vuole vendere il suo catalogo.
A tal proposito è giunto il comunicato della portavoce ufficiale di MJ, Raymone Bain, che ha smentito quel pettegolezzo, confermando che MJ non vuole vendere il suo catalogo.