Home

Lascia un commento

Secondo l’edizione cartacea del quotidiano irlandese Irish Daily Mirror del 27 luglio, Michael Jackson si è messo in contatto con le più importanti figure musicali di Dublino per poter stabilire il luogo migliore in cui organizzare un grande concerto nella capitale irlandese (dove si era esibito dieci anni fa, durante l’HIStory Tour del ’97).
Il concerto farebbe parte del tour che dovrebbe avere luogo la prossima estate e che, secondo un insider, dovrebbe essere il più grande tour della carriera del Re del Pop. Tra le altre città che dovrebbero essere toccate ci sono Londra (10 date), Parigi, Monaco, Berlino e Praga.
L’articolo poi confermerebbe le notizie diffuse nei mesi scorsi: Michael Jackson sta ultimando il nuovo album che verrà rilasciato a novembre (dopo un paio di singoli) e, dopo la pubblicazione di una serie di singoli, finalmente partirà l’attesissimo tour.

Annunci

Lascia un commento

Durante una conferenza trasmessa dalla CNN, Steve Sanchez ha fatto delle dichiarazioni in cui affermava che MJ era colpevole di abusi su minori nonostante il processo abbia dimostrato la sua innocenza e la completa assenza di possibili indizi che possano far pensare il contrario.
Aphrodite Jones, autrice del libro "Michael Jackson Conspiracy" (in cui svela molti dei complotti organizzati ai danni del Re del Pop) ed attualmente membro dell’organizzazione "Tired of Injustice" (creata per diffondere la verità e contrastare le notizie diffamanti messe in giro dai mass-media su molti vip), ha rilasciato un comunicato ufficiale sull’accaduto.

Comunicato ufficiale di Aphrodite Jones in risposta alla trasmissione della CNN del 16 luglio 2007

"Le recenti dichiarazioni trasmesse dalla CNN concernenti improprietà della Chiesta Cattolica e comparazioni con Michael Jackson sono indicative della presa di posizione dei media contro Michael Jackson e la gente di colore in generale. Non c’è mai stata nessuna prova che mostri che Jackson abbia mai fatto del male ad un bambino. Rasenta il razzismo per la CNN omettere di presentare l’altra faccia della medaglia e lasciare che dichiarazioni sulla presunta colpevolezza di Jackson restino senza risposta. La verità è che Michael Jackson è innocente ed è stato dichiarato non colpevole. Il Re del Pop non dovrebbe essere paragonato a OJ Simpson o a qualsiasi altra persona a questo riguardo. Ciò che tutti dovrebbero chiedersi è perché i media sono così concentrati ad umiliare persone di colore, senza far riferimento a persone come Robert Black, che è stato riconosciuto colpevole da una giuria civile? Oltre a questo, persone come Mark Fuhrman e il dr. Henry Lee sembrano essere ricompensati per le loro presunte malefatte tanto da esser data loro una piattaforma nei media. Cosa c’è di sbagliato in tutto questo?"

Lascia un commento

Nuova udienza contro la Universal Express.
La Universal Express è la società che pignorò una grandissima quantità di oggetti alla famiglia Jackson a causa di debiti insoluti. A maggio questa società mise all’asta tutti quegli oggetti, ma Michael Jackson intervenne per bloccarla, dato che gran parte di quegli oggetti appartenevano a lui e non ai suoi indebitati fratelli. Si giunse quindi ad un accordo per cui alcuni oggetti furono ritirati dalla vendita.
Dato che gli oggetti in questione non sono stati ancora restituiti a Michael Jackson, venerdì ci dovrà essere una nuova udienza in un tribunale nel New Jersey per decidere se e quando restituire quegli oggetti ingiustamente pignorati al legittimo proprietario.

1 commento

Giusto per dovere di cronaca, pubblico alcune notizie divulgate nelle settimane scorse, anche se non sono molto rilevanti, per tenere informati coloro che non seguono forums o non vanno a caccia di notizie su MJ.
 
Innanzitutto, MJ ha lasciato la casa di Las Vegas in cui è stato in questi mesi pagando 1 milione di dollari d’affitto per circa un anno di permanenza, e si è trasferito in una  villa di 9’300 metri quadrati, appartenente al principe del Brunei Jefri Bokiah. Essa è situata nel quartiere Spanish Trail, abitato da celebrità.
Sembra inoltre che di recente MJ sia stato sulla East Cost, si dice alla ricerca di una residenza estiva, ma il Re del Pop ha incontrato consulenti e avvocati. Il motivo di questi incontri, ha detto la portavoce ufficiale Raymone Bain, consiste in "molti e svariati affari", MJ infatti è a capo di una importante organizzazione. Non ha specificato altri dettagli a riguardo, ma è evidente quindi che i lavori stanno proseguendo.

Ancor prima di queste notizie (sulle quali i giornali hanno ricamato molto, inventando gran parte dei dettagli che, ovviamente, ho tralasciato), la Bain aveva rilasciato una dichiarazione in cui venivano smentiti tutti i pettegolezzi divulgati dai mass-media il mese scorso.
MJ non è stato male e non è sotto dipendenza di farmaci; MJ non aveva parlato di nessun tour europeo; MJ non è stato cacciato dalla casa in cui era in affitto, ma non ha voluto comprarla; MJ non ha intenzione di lasciare Las Vegas (le ultime notizie dimostrano l’infondatezza di queste assurde voci); MJ non venderà i diritti sul catalogo musicale ATV/Sony; MJ non crede che Randy gli abbia mai rubato dei soldi o che qualche membro della famiglia farebbe una cosa del genere.
MJ ha fatto sapere inoltre che è molto amareggiato per la perdita di integrità giornalistica da parte dei "giornalisti", come Friedman, che non fanno altro che inventare false notizie per screditare MJ o i suoi collaboratori.

2 commenti

Come al solito, Michael Jackson è sempre presente o comunque si fa sempre in modo di farlo rientrare nei discorsi.
Così i vj di MTV, parlando di plagi e di canzoni copiate, come al solito hanno tirato fuori la storia che quel fallito di Al Bano per potersi fare un pò di pubblicità accusò Michael Jackson di avergli copiato una canzone. I vj, giusto per fare un pò di disinformazione, hanno detto che MJ perse la causa e se ne andò senza fiatare, quando invece Al Bano perse la causa e fu condannato a pagare le spese processuali più una multa simbolica. Le due canzoni in questione infatti erano ispirate entrambe ad una canzone indiana degli anni ’30 per la quale ormai non c’erano più diritti d’autore da pagare per poterla riadattare.
MTV oramai perde quindi completamente credibilità nel campo dell’informazione musicale. Già è tanto che trasmette live tutto l’evento, ma a parte questo sarebbe meglio se i vj si informassero altrimenti non dovrebbero proprio più comparire e dovrebbero lasciare spazio alla musica e alle notizie vere.

Lascia un commento

Ebbene, oggi 07/07/07 si sta svolgendo il grande evento mondiale del Live Earth.
Organizzato da Al Gore, da questa mattina sono iniziati i concerti che toccheranno tutti i sette continenti del pianeta, iniziando da Sydney in Australia, Tokyo in Giappone, Shanghai in Cina, poi si continuerà con un gruppo in una base in Antartide, quindi si passerà ai concerti ad Amburgo e a Londra per l’Europa, Johannesburg per l’Africa, infine Rio de Janeiro e New York per le due Americhe.
L’evento, che durerà 24 ore, è stato organizzato per sensibilizzare la popolazione sul problema dell’inquinamento e degli effetti ambientali che ormai sono sempre più evidenti. Bisogna quindi iniziare ad attuare delle politiche e dei comportamenti adeguati per fermare il degrado ambientale.
Purtroppo per radio non viene trasmesso da nessuno, almeno fino alle 14. Chi quindi non può accedere ad un televisore o ad una connessione internet decente non può seguire assolutamente niente… -_-‘

Come al solito, per ora Michael Jackson non è tra i presenti. Si sta preparando per il grande ritorno. Intanto però non ha potuto partecipare al Live Eight del 2005, al concerto in onore di Lady Diana della settimana scorsa, ed ora anche quest’altro evento irripetibile del Live Earth.
A questa iniziativa inoltre non vi partecipa neanche un cantante italiano. Mah…