Il rapper Akon ha rilasciato un’intervista a Radio KISS 95.7 in cui parla dei progetti a cui sta lavorando ed ha anche anticipato qualcosa su una possibile sorpresa di Michael Jackson.
Akon infatti ha parlato della sua recente collaborazione col Re del Pop per realizzare il remix di "Wanna Be Startin’ Somethin’", canzone inserita nel cofanetto celebrativo "Thriller 25" che verrà pubblicato l’11 febbraio.
Durante l’intervista, Akon ha detto che attualmente sta lavorando per organizzare una sua performance al Superbowl il 3 febbraio, ed ha dichiarato che per quel periodo Michael Jackson dovrebbe realizzare qualcosa di speciale. Vista la loro collaborazione per il remix, i DJ hanno ipotizzato un duetto, ma Akon ha risposto che il progetto di Michael Jackson non è collegato alla sua esibizione al Superbowl. Non ha voluto rivelare ulteriori dettagli.
In quel periodo comunque c’è la cerimonia dei Grammy Awards, che si terrà il 10 febbraio. In questi ultimi giorni si era ipotizzata una possibile performance di Michael Jackson durante la serata, ipotesi avvalorata anche dal fatto che la Recording Academy ha dichiarato che nella Grammy Hall Of Fame, la lista degli album più significativi della storia musicale, ai 798 titoli già presenti saranno aggiunti altri 70 album tra cui "Off the wall" e "Thriller".
Akon ha anche smentito le notizie pubblicate su tutti i quotidiani che ipotizzavano una plastica facciale non riuscita per Michael Jackson. Akon ha detto che il volto di Michael Jackson sta bene.
Infine ha smentito il vecchio pettegolezzo che ipotizzava delle performance di MJ a Las Vegas ed ha detto che da Michael Jackson non ha sentito parlare di una possibile reunion con i Jackson 5.