Ecco ciò che ha detto ieri Michael Jackson alla conferenza stampa:
"I love you so much. Thank you all. This is it. This is it.
I just want to say that this will be my final show performances in London. This will be it. This is it: when I say "This is it" it really means "This is it", because… I’ll be performing the songs my fans want to hear. "This is it", I mean this is really it: this is the final curtain call, ok? I’ll see you in July. And… I love you. I really need you, you have to know that. I love you so much. Really. From the bottom of my heart. This is it and see you in July."

Traduzione:
"Vi amo tanto. Grazie a tutti. Ci siamo. Ci siamo. Voglio solo dire che queste saranno le mie ultime esibizioni a Londra. Questo saranno. Ci siamo: quando dico "ci siamo" voglio davvero dire che "ci siamo", perché… Mi esibirò con le canzoni che i miei fans vogliono sentire. Ci siamo, intendo che questo è davvero il momento: questa è lo spettacolo finale, ok? Ci vediamo a luglio. E… Vi amo, ho davvero bisogno di voi, dovete saperlo. Vi amo tanto. Davvero. Dal profondo del cuore. Ci siamo e ci vediamo a luglio."

I biglietti per gli spettacoli avranno tre prezzi differenti: £75 (107 € circa), £65 (93 € circa), £50 (75 € circa). Il ricavato degli show alla O2 Arena, che ha una capienza di 20’000 posti, si dice che potrebbe ammontare circa a 50 milioni di sterline per Michael Jackson.
Intanto, la scorsa notte i visitatori sul sito per la vendita dei bigietti sembra sia stata su una media di 16’000 al minuto.
Il presidente della AEG (società che organizza gli spettacoli di Londra), Randy Philips, ha dichiarato al Times che questi spettacoli, sebbene siano gli ultimi di Londra, sarebbero soltanto il primo passo di un tour di tre anni. Oltre a precedere l’uscita del nuovo album. La dichiarazione riportata dalla stampa pare sia stata: "La conferenza stampa è stata il primo passo. Abbiamo un piano di tre anni per Michael Jackson e se tutto va bene ricaveremo 280 milioni di sterline in totale".
Infine ha detto che Michael Jackson dovrebbe andare anche in città come Parigi, New York e Mumbai. In un comunicato ufficiale ha fatto anche sapere di essere contento per avere la possibilità di facilitare il ritorno del Re del Pop e si augura che possa "regnare ancora a lungo".
Questi concerti di Londra, che sicuramente saranno gli unici al mondo almeno per quest’anno, stando alle dichiarazioni di Randy Philips, saranno l’evento musicale dell’anno. La possibilità di concerti in altre città, però, attualmente non sono confermate da Michael Jackson, quindi non è una notizia sicura.
Stando sempre al comunicato ufficiale, domenica 8 marzo, alle 21:30, su ITV verrà trasmesso un esclusivo video che mostrerà le esibizioni fatte da MJ durante gli anni passati, facendo di Michael Jackson l’unico artista ad occupare un intero break "pubblicitario".

Intanto, Michael Jackson resterà anche per il week end a Londra, dove si trova con i suoi tre figli e stasera pare che assisterà al musical "Oliver!".