Libri sul processo.

La settimana scorsa MJ ha concesso la sua prima intervista in cui parla del processo all’edizione americana del settimanale "OK". I giornalisti scrivono scandalizzati che per l’intervista MJ si è fatto pagare 2 milioni di dollari, ma sicuramente li valeva tutti, altrimenti non glieli avrebbero dati!

Intanto però si è sparsa la notizia che due membri della giuria che aveva assolto MJ hanno deciso di pubblicare due libri con i retroscena della deliberazione. Entrambi erano inizialmente convinti della colpevolezza di MJ.

Ray Hultman, 62 anni, pubblicherà "The Deliberator" scritto con lo scrittore Stacy Brown, ex amico di famiglia dei Jackson.

Invece Eleanor Cook, 79 anni (forse con l’età il cervello non le funziona più), pubblicherà "Colpevole come il peccato, libero come un fringuello", scritto con Larry Garrison, presidente della Silver Creek Entertainment, il quale afferma che è in preparazione un film sul processo vissuto dalla giuria.

Anche questi vogliono sfruttare e approfittare di MJ per arricchirsi, nonostante abbiano fatto parte della giuria che ha assolto MJ. Thomas A Mesereau Jr.

Su questo argomento si è espresso anche l’avvocato Mesereau, e le sue dichiarazioni sono state riportate anche su mjjsource.com:

"Twelve people deliberated and out of that process justice is supposed to result. Now, two months later, these jurors are changing their tunes. They clearly like being on TV," Mesereau said. "I’m very suspicious."

Annunci