Nella serata di ieri si è svolta a Roma la veglia in onore di Michael Jackson organizzata da un fan, neutrino76, con il pieno supporto della più numerosa community jacksoniana italiana: MJJForum.

Ancor prima dell’orario prestabilito, già un folto gruppo di persone si era radunato in Piazza Navona, mentre lo staff terminava di allestire lo spazio commemorativo con foto, bandiere, poster e altro materiale.

Alle 19 poi, l’orario annunciato, la stampa ha effettuato foto e interviste, mentre dallo stereo sono continuate per tutta la serata ad essere diffuse le canzoni del Re del Pop accompagnate da applausi e alternate al grido “Michael, Michael” che più volte è risuonato per tutta la piazza.

Alle 19:15 l’amministratore di MJJForum ha voluto ricordare il più grande intrattenitore di tutti i tempi leggendo l’articolo scritto qualche giorno fa da Adriano Celentano, il cui contenuto “rispecchia esattamente il pensiero di tutti i fans”, come da lui stesso dichiarato.

Oltre alla musica, alcuni fan hanno ritenuto opportuno ricordare Michael Jackson e omaggiarlo ballando per lui, imitando i suoi movimenti e i suoi passi eccezionali. Alcuni ballerini presentavano i vari look sfoggiati da Michael Jackson durante gli anni e nelle varie esibizioni nei concerti: dal vestito in stile Billie Jean all’abbigliamento in stile Dangerous Era.

Alle 21:45, molti fan hanno fatto anello intorno ad uno spazio in cui si è deciso di ballare i più famosi successi del Re del Pop, da Billie Jean all’immancabile esibizione collettiva per Thriller, come da tradizione, che ha permesso a tanti di sentirsi più uniti e meno soli nel dolore di questa immane perdita.

Molti altri fan hanno preferito ricordarlo raggruppandosi intorno all’altarino con le candele che illuminavano le immagini di Michael Jackson, restando in silenzioso raccoglimento spirituale e meditativo.

La veglia, proseguita fino a notte inoltrata, è stato un bellissimo evento che ha permesso a tanti di stare insieme, commemorare il proprio idolo e condividere le proprie emozioni con persone che provavano gli stessi sentimenti per il per sempre rimpianto Re, Michael Jackson.