Home

4 commenti

L’avvocato di Michael Jackson, Londell McMillan, ha dichiarato di aver trovato un accordo confidenziale con un gruppo di investitori, il Fortress Investment Group, per cui il rischio che Neverland finisse all’asta è stato risolto, almeno per il momento.
Alcune fonti infatti dicono che sia stato semplicemente posticipato il giorno dell’asta e quindi il termine per saldare il debito al 14 maggio.
Un amico di famiglia di Jackson, Matt Fiddes, ha fatto notare che il problema era stato ingigantito dai media e che Neverland non è mai stato a rischio di essere svenduto. Stranamente, tale ingigantimento del problema è spuntato proprio poco dopo l’uscita di "Thriller 25". "Forse" volevano distogliere l’attenzione dalle classifiche e dalla musica?
Comunque sia, su Neverland possiamo stare tranquilli adesso, e, se questo accordo dimostra l’interesse di MJ a non perdere Neverland, anche per il futuro non avremo niente di cui preoccuparci. Per il momento, godiamoci le classifiche mondiali dominate dalla presenza del Re del Pop e l’aumento delle riviste che dedicano a Michael Jackson la copertina.

Lascia un commento

E’ stata diffusa la notizia che due imprenditori britannici, Liam Collins e David Bone, fans del Re del Pop, vogliono partecipare all’asta per acquistare il Neverland Ranch, nel caso Michael Jackson non saldi il debito di 25 milioni di dollari circa.
Convinti forse dai mass-media che le finanze di Michael Jackson siano molto negative, i due imprenditori sembra che vogliano offrire circa 30 milioni di dollari all’asta. Hanno dichiarato che vogliono rivedere Jackson di nuovo "in piedi" e che senza di lui non sarebbero giunti al punto in cui sono arrivati.

A parte questo atto cavalleresco dei due, c’è da dire che la messa all’asta del Neverland Ranch potrebbe essere stato pianificato da tempo da Michael Jackson, visto che non sembra voler rimettere piede di nuovo nella sua vecchia casa violata brutalmente e ingiustamente. Per questo, anziché venderla ad un prezzo inferiore, avrebbe preferito prendere un prestito di 25 milioni di dollari e lasciare che il Ranch finisse all’asta.
Semplice mossa strategica.
Comunque, l’acquisto della proprietà da parte di fans sarebbe davvero preferibile rispetto ad altre possibilità.

Per quanto riguarda le finanze, i problemi economici (spesso negati proprio dalla portavoce di Michael Jackson) in questo periodo è difficile anche solo immaginarli visto il grande successo che sta avendo il cofanetto celebrativo dei 25 anni di "Thriller".
"Thriller 25" infatti è entrato nella top ten dei dischi più venduti nei principali paesi del mondo.
In Italia, secondo i dati attualmente disponibili dalla FIMI, ha debuttato al 6° posto, nella seconda settimana era al 7° posto e nella terza settimana (22 – 28 febbraio) era ancora al 9° posto.
Ventotto mila le copie distribuite solo in Italia.

Nel resto del mondo, ecco gli sviluppi (per molti paesi non sono ancora stati diffusi i dati della terza settimana):

NAZIONE 08/02 15/02 22/02 29/02 07/03 14/03 21/03 28/03
ITALIA #6 #7 #9 #18 #11  #23 #16 #24
EUROPA #1 #2 #2 #2 #2 #6 #7
MONDO #1 #1 #3 #3 #4  #4 #8
USA #2 #2 #9 #4 #5  #11 #15 #19
UK #3 #6 #9 #7 #7  #14 #14 #9
FRANCIA #1 #1 #1 #4  #6 #10 #15
GERMANIA #2 #8 #6  #11 #19 #29
NORVEGIA #2 #2  #1  #4  #5 #5 #6
AUSTRALIA #2 #2 #2 #3  #3 #2 #4
NUOVA ZELANDA #3 #3 #6 #8  – #20 #27
IRLANDA #5 #2  #3  #7 #10  #23 #21
OLANDA #2 #2  #7 #9 #8 
SPAGNA #4 #2 #5  #4 #4  #5 #5
SVEZIA #2 #3 #4  #2
PORTOGALLO #3 #3  #2 #6 #7  #13 #10
SVIZZERA #2 #4  #3  #5  #7 #13 #13
ISRAELE #11  –
POLONIA #6 #4  #4  #10  #18 #22
REP. CECA #6 #9 #7  #9  #11 #11 #11
BELGIO #10 #1  #1 #3 #4 #5 #10
UNGHERIA #40 #33 #18  #19 #21
DANIMARCA #3 #2  #2  #5 #8
CANADA #4 #3 #5 #4  #2 #6
AUSTRIA #5 #5 #6  #11  #25 #40 #40
FINLANDIA #10 #6 #9  #19  #25 #23 #23
COLOMBIA #1 #1  –  #1 #1
HONG KONG #7 #7  #5  – #5
GIAPPONE #39 #7  #10 #16 #19 #31
COREA #2 #3 #3  – #1
FILIPPINE #2 #2  #3 #3
ARGENTINA / #2 #1 #2
MESSICO / #37 #8 #2 #4  #6
BRASILE / #4  #4  #9 #2 #2
GRECIA / #6 #6 #1 #7  #5
CILE / / #2 #6 – 
VENEZUELA / / / #6 #6
CROAZIA / / / #14 #17
PERU’ / / / #3  – #1


3 commenti

Per celebrare il 25° anniversario della pubblicazione di Thriller, l’album più venduto della storia, MTV ha deciso di dedicare l’intera giornata di oggi a Michael Jackson.
Iniziando alle 12:30 con "MTV 10 OF THE BEST", con dieci dei migliori video del Re del Pop.
Si prosegue con lo storico concerto del "Dangerous Tour" del 1992, "Live in Bucarest", stasera alle 21:00. MTV lo descrive come il concerto "entrato nella storia per le sfarzose coreografie e le spettacolari inquadrature che ritraggono l’inimitabile Jackson al culmine della sua carriera".
Purtroppo la serata continua con "South Park" e "I Jefferson" che parleranno di MJ non in modo lusinghiero sfruttando le diffamazioni infondate che hanno interrotto la carriera del Re del Pop negli ultimi tempi.
Infine ci sarà anche una puntata di "Where my dogs at?".

A parte le false celebrazioni di Michael Jackson, resta la grande opportunità che viene data a tutti di vedere lo storico concerto di Bucarest, anche se sembra che ci saranno 5 minuti di pubblicità ogni 10 di concerto, in media, e quindi sarà rovinata la resa di uno dei concerti con meno momenti morti della storia…