A parte la falsa notizia di un ricovero di MJ, fatto che è stato tempestivamente smentito dalla portavoce ufficiale Raymone Bain, nuove notizie sono giunte sul Re del Pop.
Sebbene alcuni giornalisti non le comunichino con il rispetto che si dovrebbe dare ad un genio di tale portata, sembra che Michael Jackson abbia intenzione di realizzare una gigantesca statua robot di sé stesso a Las Vegas, alta oltre 15 metri e visibile dagli aerei grazie a delle luci sprigionate dai suoi pugni.
I fans hanno appreso positivamente questa notizia, anche se non è ancora stata confermata, anche perché ricorda la promozione effettuata nel 1996, in occasione dell’History Tour. Quella volta infatti furono realizzate delle enormi statue che furono fatte girare per le maggiori capitali d’Europa.
Secondo queste voci, il robot sarebbe realizzato per esaltare anche le esibizioni che MJ potrebbe effettuare a Las Vegas. Esibizioni che potrebbero essere positive, forse, ma solo se si trattasse di una serie limitata di concerti, poiché esibirsi in pianta stabile a Las Vegas equivale alla fine della carriera di qualunque artista.
Siccome si parla da mesi di un possibile tour mondiale, le esibizioni a Las Vegas lasciano parecchi dubbi sull’attendibilità della notizia.

Di sicuro c’è solo il fatto che MJ sta lavorando al suo nuovo album, e sembra sia alla fase conclusiva.