L’altro ieri, verso le 10:30, il Re del pop ha lasciato l’hotel in cui soggiornava a Londra e si è recato all’aeroporto. Per tutta la strada è stato seguito dai fans. Così si è conclusa la permanenza di Michael Jackson in Inghilterra, dove si era recato per registrare la canzone in onore delle vittime dell’uragano Katrina. Ci sono state anche voci riguardanti un suo possibile nuovo contratto con la Universal, ma non è confermato.

Alcune fonti dicono che il progetto abbia subito un rallentamento, e questo è evidente dato che doveva essere realizzato in due settimane e invece ne sono passate già quattro. Comunque MJ si trovava a Londra proprio per registrare la canzone, ed ora dovrà inviare la musica agli altri artisti e quindi registrare la versione definitiva. Iniziano ad esserci anche conflitti per i programmi degli altri cantanti. Speriamo che MJ riesca comunque a realizzare il suo progetto il prima possibile.