Ieri si è parlato di MJ anche su Coming Soon Television. I presentatori hanno infatti divulgato la notizia che il Re Del Pop ha deciso di chiudere definitivamente il Neverland Ranch.

Pochi giorni fa le autorità avevano imposto a MJ di pagare una maxi multa per non aver pagato gli stipendi di due mesi ai suoi dipendenti del Ranch. Michael Jackson è riuscito a regolare i conti, salvandosi da un eventuale processo legale che lo stato della California avrebbe potuto intraprendere contro di lui se non avesse pagato. Quindi, dopo aver salvato il Neverland Ranch, il Re Del Pop ha fatto quello che ormai in molti speravano o immaginavano che facesse: ha licenziato gran parte dei dipendenti del Ranch.

La portavoce di MJ ha dichiarato: "Tutti sanno che Jackson abita ormai da parecchio tempo in Bahrain….ha deciso quindi di chiudere il suo ranch e ridurre il numero dei suoi stipendiati.".