Altre dichiarazioni fatte da chi era stato davvero amico di Michael Jackson o un vero ammiratore e che pertanto ritengo giusto diffondere:

Janet Jackson:
ha detto di essere «in lutto e devastata» per la perdita improvvisa del fratello, ed è tornata in California per essere vicina al resto della famiglia.


Elizabeth Taylor:

L’attrice che ha sempre avuto uno strettissimo rapporto di amicizia con Michael Jackson, tramite il suo addetto stampa ha fatto sapere che al momento è «troppo devastata per fare una dichiarazione»

Quincy Jones:
“I am absolutely devastated at this tragic and unexpected news. For Michael to be taken away from us so suddenly at such a young age, I just don’t have the words. Divinity brought our souls together on The Wiz and allowed us to do what we were able to throughout the 80’s. To this day, the music we created together on “Off The Wall,” “Thriller” and “Bad” is played in every corner of the world and the reason for that is because he had it all…talent, grace, professionalism and dedication. He was the consummate entertainer and his contributions and legacy will be felt upon the world forever. I’ve lost my little brother today, and part of my soul has gone with him.”

«Sono assolutamente devastato da uesta tragica ed inaspettata notizia. Per Michael, per essere stato portato via da noi così improvvisamente ad una così giovane età, semplicemente non ho parole. Dio ha fatto incontrare le nostre anime per "The Wiz" e ci ha permesso di fare ciò che siamo stati capaci di fare durante gli anni Ottanta. Ad oggi, la musica che abbiamo creato insieme con "Off The Wall", "Thriller" e "Bad" è riprodotta in ogni angolo del mondo e la ragione per questo è che lui aveva talento, grazia, professionalità e dedizione. Lui era un consumato intrattenitore, i suoi contributi e la sua eredità verranno sentiti nel mondo per sempre.
Ho perso un mio piccolo fratello oggi, e una parte della mia anima se n’è andata con lui.»

Madonna: setTimeout(function() {
$(‘#navPrime’).ultramenu();
}, 200);

// $(‘#navPrime’).ultramenu


"I can’t stop crying over the sad news.

I have always admired Michael Jackson. The world has lost one of the greats, but his music will live on forever!

My heart goes out to his three children and other members of his family. God bless."

«Non posso smettere di piangere per la triste notizia.

Ho sempre ammirato Michael Jackson. Il mondo ha perso uno dei grandi, ma la sua musica vivrà per sempre!
Il mio cuore va ai suoi tre figli e agli altri membri dela sua famiglia. Dio lo benedica»


Paul McCartney:

"It’s so sad and shocking. I feel privileged to have hung out and worked with Michael. He was a massively talented boy man with a gentle soul. His music will be remembered forever and my memories of our time together will be happy ones.

I send my deepest sympathy to his mother and the whole family and to his countless fans all around the world."

«E’ così triste e shockante. Mi sento un privilegiato per aver avuto la possibilità di lavorare con Michael. Era un ragazzo-uomo di enorme talento e con un animo gentile. La sua musica sarà ricordata per sempre e i miei ricordi dei nostri momenti insieme saranno quelli felici.

Invio le mie più sentite condoglianze a sua madre e all’intera famiglia e ai suoi innumerevoli fans in tutto il mondo.»


Sophia Loren: 
«Il mondo ha perso un’icona, ha dato al mondo un tesoro con le sue canzoni. Spero che troverà la pace che merita dopo tante sofferenze».


Lenny Kravitz:
«Non ci sarà mai un altro come Michael Jackson. Era un ragazzo che Dio aveva benedetto con una voce da angelo. Ho lavorato con Michael su un brano che ancora non è stato pubblicato ed è stata un’esperienza incredibile. Era molto divertente e abbiamo riso tutto il tempo… era un meraviglioso essere umano. Sono molto triste. È stato il primo artista che ho visto dal vivo, quando avevo 8 anni al Madison Square Garden. Se non fosse stato per lui, non farei questo mestiere. Lui era la musica. Punto».

Steven Spielberg:
«Come non ci saranno mai più altri Fred Astaire o Elvis Presley così non ci sarà mai più qualcuno paragonabile a Michael Jackson. Il suo talento, la sua meraviglia e il suo mistero ne facevano una leggenda».


Celine Dion:
«Sono sotto shock: Michael Jackson è sempre stato un idolo per me. Lo è stato per tutta la mia vita. Non solo aveva un grande talento, era un genio»

Mariah Carrey:
«Ho il cuore spezzato. Le mie preghiere vanno alla famiglia Jackson, e il mio affetto ai suoi figli. Mi sento fortunata ad aver cantato con lui, e della nostra amicizia. Nessuno prenderà mai il suo posto. La sua stella brillerà per sempre»


Brooke Shields
:

«Sono devastata dalla tragica perdita del mio amico Michael. Era un amico straordinario, oltre che un grandissimo artista».

 

Cher (che con lui ebbe modo di cantare e ballare in più spettacoli, ha dichiarato a Larry King, sulla CNN):
attrice e cantante che diverse volte ha cantato e ballato con Jacko, lo definisce «un genio bambino». «Era dotato di un incredibile talento – ha dichiarato in un’intervista alla Cnn -. Dolce come un bimbo e innocente, e dotato di un’incredibile sensibilità. Un bambino ma anche un genio, dotato di un talento incredibile. Ma mi piace ricordarlo nei primi anni, perché ebbi modo di rivederlo in seguito e mi fece un effetto strano. Era come sovrastato dal bisogno di sentirsi accettato, dal bisogno di essere amato. Io lo ricorderò bambino, un bambino-genio del livello di Ray Charles, che cantava e ballava come solo un genio sa fare, con felicità».

Liza Minnelli:
«Mi mancherà ogni giorno della mia vita. Era una persona gentile, genuina meravigliosa. Era uno dei più grandi artisti mai esistiti. Lo amavo moltissimo»

Jesse Jackson Jr, il figlio del noto reverendo nero, ha voluto commemorare «il re del pop»: «Dio distribuisce la grazia, la clemenza e i talenti a tutti i suoi figli e aveva benedetto in modo particolare Michael Jackson. A nome di una generazione, intendo ringraziare Dio per aver permesso a tutti noi di vivere nella sua epoca»

Elton John, amico e collega di Michael, ha appreso della morte dell’artista americano mentre stava tenendo un concerto a Londra nell’ambito di un evento per raccogliere fondi a scopo benefico. Il cantante inglese, come riferisce il sito di Tmz, ha voluto cantare in memoria di Jackson il brano Don’t Let the Sun Go Down on Me.