Michael Jackson ha riottenuto la custodia dei suoi primi due figli, Paris e Michael, nati dal matrimonio con Debbie Rowe, durato dal 1997 al 1999.

Nel 2001 l’ex-moglie aveva firmato un contratto con cui cedeva tutti i diritti parentali a MJ. Nel 2004 però, quando Jackson fu accusato di abusi su minori, Debbie Rowe chiese ed ottenne l’annullamento del contratto.

Ora che il processo ha confermato l’innocenza del Re del pop, sono tornati in tribunale, dove il giudice ha stabilito che non esiste alcun diritto legale per porre fine a quell’accordo del 2001, così la patria potestà sui due figli è tornata a Michael Jackson.

Annunci