Home

Lascia un commento

Billboard ha rilasciato la classifica dei 20 momenti più importanti del 2009 in campo musicale.
Al vertice della classifica quest’anno troviamo la morte di Michael Jackson che ha sconvolto il mondo della musica, proprio ad un passo dal grande ritorno.
Ecco il comunicato:
"Michael Jackson’s sudden and unexpected death on June 25, on the eve of his much-heralded return to the concert stage for a sold-out run of 50 London concerts, put the King of Pop firmly back on his throne. In the weeks and months following his death — which the L.A. police ruled a homicide — Jackson’s memorial service, unprecedented record sales, his will, the battle over his estate, his massive debts and the posthumous concert film of the ill-fated tour rehearsals made Jackson more present than he’d been in years."
Trad:
"L’improvvisa ed inaspettata morte di Michael Jackson il 25 giugno, alla vigilia del suo tanto-annunciato ritorno sul palco per i 50 concerti di Londra che avevano registrato il "tutto esaurito", riporta il Re del Pop saldamente sul suo trono. Nelle settimane e mesi successivi alla sua morte – che la polizia di Los Angeles ha stabilito trattarsi di omicidio – il memorial di Jackson, record di vendite senza precedenti, il suo testamento, la battaglia per la sua eredità, i suoi debiti e il postumo film-concerto delle prove dello sfortunato tour hanno reso Jackson più presente di quanto sia stato per anni."

Lascia un commento

Sono passati esattamente sei mesi dalla morte di Michael Jackson. 183 giorni.
Auguriamoci, ora che è Natale e ci avviamo verso il nuovo anno, che il solstizio d’inverno dell’umanità di questo periodo storico giunga al più presto e che la luce torni a prevalere sulle tenebre.
Best wishes to everyone for next year.

Lascia un commento

Il sito dell’FBI ha reso pubblici oggi alcuni documenti riguardanti Michael Jackson.
Non si tratta di materiale riguardante le indagini sulla sua morte. Sono, invece, documenti di indagini degli anni 1992/1994 e del 2004/2005.
In totale, sono 333 le pagine messe a disposizione: 196 pagine per un tentativo di estorsione ai danni di MJ nel 1992 concluso con condanna degli estorsori; tre files (56 pagine, 9 e 8 pagine) sulle accuse di abusi su minori nel 1993 che non arrivò a processo; altri tre files (41 pagine, 5 pagine e 18 pagine) riguardandi le seconde accuse di abusi su minori conclusosi con l’assoluzione completa di MJ.
Per visionare i files, il sito è
http://foia.fbi.gov/hottopics.htm

Lascia un commento

Sul sito del Disneyland Resort è stato annunciato che il mediometraggio "Captain EO" tornerà ad esere proiettato nel parco di divertimenti per un periodo limitato, a partire da febbraio 2010.
Il film 3D dura 17 minuti e fu una delle attrazioni del parco dal 1986 al 1997 (fino al ’98 a Disneyland Paris e a Tokyo Disneyland).
Si tratta della prima opera 3D con effetti speciali incorporati all’interno del teatro in cui viene proiettato ("4-D", secondo Wikipedia inglese).

————-
C’è stato, poi, Will.I.Am che, in un’intervista, ha annunciato che una canzone in cui duetta con MJ verrà pubblicata nel prossimo album dei Black Eyed Peas.

Lascia un commento

E’ stato annullato, forse definitivamente, il concerto tributo in onore di Michael Jackson, programmato prima per quest’anno a Vienna e poi spostato a Londra per l’estate 2010.
La società organizzatrice, la World Awards Media GmbH, ha chiuso, si dice per bancarotta. Tra gli organizzatori c’era anche Jermaine Jackson, che però non ha rilasciato alcun commento.
Sembra anche che la prevendita di biglietti era "stagnante" dopo che artisti come Mary J. Blige, Chris Brown e Natalie Cole avevano ritirato la loro disponibilità a partecipare al concerto.

Martin Schneider, a nome della società finanziatrice dell’evento, ha dichiarato: "La società non può firmare alcun nuovo contratto e certamente non pianificherà nessun nuovo evento" ("The company cannot sign any new contracts and will certainly not plan any new events").

Lascia un commento

La Broadcast Film Critics Association (BFCA) ha annunciato che il film "Michael Jackson’s This Is It" è stato candidato alla 15^ edizione dei Critics’ Choice Awards come Miglior Documentario.
Nella stessa categoria troviamo anche "Anvil", "Capitalism: A Love Story", "The Cove" e "Food, Inc.".
L’associazione BFCA è la più grande organizzazione di critici cinematografici degli Stati Uniti e Canada, rappresentando centinaia di critici televisivi, radiofonici e online.
La premiazione avverrà il 15 gennaio 2010 al Palladium di Hollywood e verrà trasmessa sul canale tv VH1.
Intanto, si può votare nelle varie categorie andando sul sito della BFCA.
Per votare nella categoria "Miglior Documentario", clicca qui.

Lascia un commento

Il 14 dicembre l’African-American Film Critics Association ha assegnato un Premio Speciale a Michael Jackson per il film "This Is It".
L’associazione ha anche inserito il documentario sulle prove di Michael Jackson per i concerti del ritorno nella lista dei migliori 10 film del 2009.
Ecco la lista completa riportata da examiner.com:
– “Precious”;
– “The Princess and the Frog”;
– “Up in the Air”;
– “The Hurt Locker”;
– “This Is It";
– “American Violet”;
– “Goodbye Solo”;
– “Medicine for Melancholy”;
– “Good Hair”;
– “Up”.

Sembra, tra l’altro, che "This Is It" potrà essere inserito nelle nomination per i Grammy 2011.

Lascia un commento

Sul sito della casa di produzione cinematografica "40 Acres and a Mule" è stato presentato ieri il nuovo video musicale di "This Is It", diretto da Spike Lee.
Spike Lee diresse anche i video per "They don’t care about us".

Ecco il video:
– –

Lascia un commento

Il 31 gennaio 2010 si terrà la 52^ edizione dei Grammy Awards.
Ieri sono stati annunciati gli artisti a cui verrà assegnato il Premio Speciale al Merito (Special Merit Awards).
Nella categoria "Lifetime Achievement Award" (Premio alla carriera), spicca il nome di Michael Jackson.
Gli altri che riceveranno questo stesso premio saranno: Leonard Cohen, Bobby Darin, David "Honeyboy" Edwards, Loretta Lynn, André Previn, and Clark Terry.
Michael Jackson è uno degli artisti più giovani a cui viene assegnato questo riconoscimento, e sicuramente è il più giovane nel gruppo di leggende di quest’anno.
La cerimonia, celebrata allo Staples Center di Los Angeles, sarà trasmessa sulla CBS alle 20 East Time (2 a.m. in Italia).

Riguardo Michael Jackson, ecco cosa viene scritto sulla pagina ufficiale Facebook dei Grammy:
"Thirteen-time GRAMMY winner Michael Jackson* was one of the most commercially successful and influential entertainers of all time. With a career that spanned more than four decades, Jackson’s Off The Wall, Thriller, Bad, Dangerous, and HiStory remain among the world’s best-selling albums and spawned 17 No. 1 singles in the United States. Throughout his career, he received numerous awards and honors including his induction into the Rock and Roll Hall of Fame twice, a star on the Hollywood Walk of Fame and induction to the Songwriters Hall of Fame. And was featured multiple times in the Guiness Book Of World Records. Jackson’s incredible dance moves, unique musical sound and identifiable voice inspired numerous artists and broke down racial, cultural and generational boundaries."

Trad.:
«Tredici volte vincitore dei Grammy, Michael Jackson era uno degli entertainers di maggior successo commerciale e più influenti di tutti i tempi. Con una carriera durata per oltre quattro decenni, i suoi album "Off The Wall", "Thriller", "Bad", "Dangerous", e "HIStory" restano tra i più venduti al mondo ed hanno prodotto 17 singoli posizionatisi al n° 1 negli Stati Uniti. Durante la sua carriera, ha ricevuto numerosi premi e onorificenze inclusa la sua investitura nella Rock and Roll Hall of Fame per due volte, una stella sulla Hollywood Walk of Fame e l’investitura nella Songwriters Hall of Fame. Ed è stato inserito svariate volte nel Guinness Book of World Records. Le incredibili mosse di danza di Jackson, il suono musicale unico e la voce caratteristica hanno ispirato numerosi artisti e abbattuto barriere razziali, culturali e generazionali.»

Lascia un commento

Make that change!

Older Entries