Fortunatamente è stato raggiunto un accordo tra Michael Jackson e la Mayfair Gallery, un antiquario della zona di Los Angeles.

Michael Jackson aveva preso all’asta alcune merci del valore di 380.000 dollari nel maggio 2004, ma aveva pagato solo 200.000 dollari perché sembra non fosse rimasto soddisfatto di alcuni oggetti.

La galleria d’antiquariato lo aveva citato per conti non pagati, ma gli avvocati di entrambe le parti hanno divulgato la notizia di essersi accordati. Infatti Michael Jackson ha restituito la merce che non lo aveva soddisfatto, quindi senza scambio di denaro.

La Mayfair Gallery ha fatto sapere che Michael Jackson sarà sempre benvenuto come cliente, sebbene il cantante abbia dichiarato che non considera più la California come casa sua.

Annunci