"THIS IS IT"
RICORRENZE
Ieri ricorreva l’anniversario dell’ultima conferenza stampa (ed anche ultima apparizione ufficiale) del Re del Pop.
Si trattava dell’annuncio del suo grande ritorno con i suoi ultimi show a Londra. La serie di concerti "This Is It" che si sarebbe conclusa proprio OGGI.

Purtroppo, poi, MJ è stato ucciso non appena terminò le prove filmate, pochi giorni prima che potesse lasciare gli Stati Uniti e partire per Londra, per il grande ritorno…
A tal proposito, dal 23 febbraio è stato messo in commercio il DVD e il BluRay del film realizzato con le immagini delle prove del "This Is It Concert Series".

  • A distribuirlo, invece, è la Columbia Pictures, di proprietà della Sony Pictures Entertainment. La stessa Sony che boicottò MJ nel 2001 e che lo incastrò con un contratto che, a quanto pare, non consentiva a MJ la pubblicazione autonoma di nuovo materiale fino al 2012.

La Sony, da cui MJ avrebbe voluto staccarsi dal 2001, non sarebbe mai stata coinvolta da MJ nel progetto "This Is It". Con la sua morte, invece, la Sony non solo si è potuta accaparrare i diritti per la distribuzione delle ultime immagini del Re del Pop, ma ora ha pubblicato il film effettuando un’ulteriore "bastardata".
Per scoprirla, basta mettere a confronto i contenuti speciali del DOPPIO DVD e del Bluray:


DVD 1

 – Staging the Return – Making of
 – The gloved One – Costumes
 – Memories of Michael
 – Auditions (Provini)
 – Rehearsal (Le prove)
 – Trailer

DVD 2

 – I Ballarini
 – La Band
 – I Vocalist

———————–


BLURAY

 – Staging the Return – Making of
 – The gloved One – Costumes
 – Memories of Michael
 – Auditions
 – Le prove
 – Trailer

 – I Ballerini
 – La Band
 – I Vocalist

 +

 – Smooth Criminal cortometraggio
 – Making of Smooth Criminal
 – Thriller cortometraggio

Come si può vedere, gli ultimi video/cortometraggi di MJ sono stati distribuiti esclusivamente sul supporto Bluray.
Il Bluray è un supporto per l’alta definizione appartenente anche alla Sony. Attualmente predominante nel suo genere, può essere letto da Lettori Bluray (anche della Sony o comunque con licenza per la tecnologia bluray) o da Playstation 3 (sempre della Sony).

They’d do anything for money.

E’ corretto spendere soldi per questi prodotti, finanziando e permettendo che continuino a guadagnare coloro che non esitano a distruggere il più grande artista di tutti i tempi pur di mantenere i diritti sulle sue opere, sfruttarne l’immagine e continuare a lucrare?

Annunci