Ecco il comunicato con cui Jermaine annuncia i motivi per cui il primo concerto annuale in memoria di Michael Jackson si terrà nel giugno 2010.

Cari fans, signore e signori,
Gli ultimi mesi sono stati un periodo molto difficile per la Famiglia Jackson. L’improvvisa, inaspettata morte di mio fratello Michael non è stato solo un terribile shock per i suoi parenti stretti, ma anche per i suoi milioni di fans in tutto il mondo. Io, come tutti della Famiglia Jackson, sarò sempre grato per il supporto e l’amore che abbiamo ricevuto da così tante persone durante questi ultimi due mesi e mezzo.

Dopo il Memorial allo Staples Center di Los Angeles, è stato chiaro per me che tanti fans non hanno avuto l’opportunità di dare correttamente un ultimo saluto all’artista e meraviglioso essere umano, Michael Jackson. Più di due milioni di persone volevano prender parte alle cerimonie a Los Angeles per salutare e celebrare la vita di Michael Jackson, ma solo approssimativamente in 20’000 hanno avuto l’opportunità di farlo allo Staples Center. Per questa ragione sapevo di dover organizzare un concerto tributo in onore di mio fratello al fine di far rivivere la sua indimenticabile musica ancora una volta e per mostrare al mondo che meraviglioso essere umano ha perso.

Un pò più di cinque settimane fa ho iniziato, insieme con i miei genitori a Vienna, a lavorare sul Concerto Tributo. Come potete immaginare, organizzare uno spettacolo di queste monumentali dimensioni in meno di otto settimane è una sfida che intimorisce. Abbiamo lavorato virtualmente contro il tempo per produrre questo spettacolo per i milioni di fans di tutto il mondo. Nonostante tutti gli ostacoli, siamo riusciti ad organizzare l’intera produzione di un concerto davanti al bellissimo Schönbrunn Palace di Vienna per assicurare che potesse tenersi uno spettacolo di importanza internazionale.

Ho parlato personalmente con molti artisti internazionali e li ho invitati a partecipare al TRIBUTO ed esibirsi in una delle canzoni di Michael. Molti grandi artisti immediatamente hanno accettato di partecipare a questo unico spettacolo tributo. Molti altri mi hanno detto personalmente che sarebbe stato un grande onore far parte di questo concerto in memoria del mio compianto fratello – un artista che ha influenzato la musica mondiale come nessun altro. Comunque, a causa del poco lasso di tempo disponibile, non è stato possibile per tanti di loro cambiare i loro programmi in modo da poter essere sul palco di Vienna il 26 settembre.

Abbiamo deciso, quindi, dopo attenta considerazione, di riprogrammare il concerto THE TRIBUTE per mio fratello al giugno 2010 e di allestire questo specialissimo evento musicale a Londra. Qui, oltre 70’000 fans avranno l’opportunità di conoscere la vita e la musica del mio amato rimpianto fratello. Terremo il concerto nella città che lui stesso ha scelto per i suoi concerti del ritorno ma, a causa della sua tragica morte, non ha potuto fare.

Invece di otto settimane, ora abbiamo otto mesi per prepararci e alcune delle star che non avrebbero potuto partecipare al concerto di Vienna, ma che hanno espresso il loro desiderio di partecipare a questo evento, saranno in grado di esibirsi dal vivo sul palco di Londra nel giugno 2010.

Mi farebbe davvero felice vedere il maggior numero possibile di voi al TRIBUTO in memoria di Michael Jackson a Londra. Sarà un pomeriggio memorabile per milioni di fans e una degna e dignitosa celebrazione del più grande intrattenitore che sia mai vissuto – mio fratello, Michael Jackson.

Sinceramente vostro
Jermaine Jackson

Annunci