Sono passati esattamente 4 anni e 6 giorni dalla nascita di questo blog. Ed esattamente oggi ricorre il 4° anniversario dell’assoluzione di Michael Jackson nel più mediaticizzato processo che la storia ricordi, probabilmente.

Per certi versi, non sembra sia passato tanto tempo (forse a causa dei progetti non andati poi a buon fine), nonostante in questi anni MJ abbia partecipato ad almeno un paio di eventi (come l’ "MTV Japan Music Award 2006" e il "World Music Award 2006", per non parlare ad esempio dell’apparizione agli "NRJ Music Award 2008"), nonostante abbia collaborato attivamente ad almeno un paio di canzoni distribuite online (come "No Friend Of Mine" con Pras nel 2007 e "Hold My Hand" con Akon nel 2008), e nonostante l’anno scorso abbia collaborato attivamente, attraverso la Bain, alla realizzazione di "Thriller 25", il cofanetto che celebrava i 25 anni dell’album più venduto della storia.

Sebbene i risvolti del processo di 4 anni fa siano stati fondamentali per fare chiarezza e soprattutto per fare giustizia, certamente non possiamo rimpiangere quel periodo.
Come non ricordare, infatti, il fatto che MJ uscì estremamente provato dai 3 mesi di processo. Le sue condizioni fisiche, aggravatesi a causa delle accuse rivoltegli e delle pressioni subite, sommate ai problemi di salute ormai risaputi, lasciavano temere addirittura il ritiro definitivo e istantaneo di MJ.
I fan hanno assistito anche a duri colpi: la chiusura del sito ufficiale (subito dopo il processo), e lo smantellamento e la vendita ("parziale") di Neverland, tra i principali.

Ora, invece, MJ appare fisicamente ristabilito (da tempo, ormai) e le sue visite dal dermatologo fanno capire che sta tenendo sotto controllo le sue vecchie malattie per tenerle almeno in uno stato di remissione.
Insomma, i momenti negativi possono essere messi da parte. MJ è ormai pronto a voltare pagina e donare ai suoi fan una nuova Era.

Ed infatti, la data di oggi è importante anche per un altro motivo, in vista futura.
Da oggi inizia il conto alla rovescia per l’ultimo mese prima del grande ritorno di MJ sulle scene. Tra 30 giorni esatti, il Re del Pop salirà nuovamente su un palcoscenico, la O2 Arena di Londra, e per 50 serate si esibirà in concerti "fenomenali e senza precedenti".

Kenny Ortega ha dichiarato sul suo blog "Un’altra giornata incredibile con MJ. E’ stato un’ispirazione dal primo giorno. Il suo cuore e la sua immaginazione sono in ogni singola parte del This is it. Pace!"

L’illusionista Ed Alonzo è stato coinvolto al progetto per rendere al meglio la magia di MJ durante gli spettacoli. Ballerini e musicisti sono stati già scelti e stanno lavorando alle coreografie nelle vicinanze di Los Angeles.

Insomma, la data di oggi lascia spazio a riflessioni estremamente positive che lasciano ben sperare per il futuro ormai prossimo.

Annunci