E’ di ieri la notizia secondo cui Michael Jackson avrebbe terminato la selezione di ballerini e ballerine che lo affiancheranno durante i suoi concerti. Parrebbe che alcuni dettagli sarebbero trapelati dagli stessi partecipanti ai provini che, tramite i loro blog e i social networks, avrebbero permesso di venire a sapere che sarebbero stati ingaggiati 6 ballerini (più 4 riserve) e 2 ballerine (più due riserve).
Ma soprattutto, si dice che il loro contratto è per un periodo di validità di due anni, e prevede tappe nazionali e internazionali del "This Is It Tour". Ciò sarebbe una prova a conferma del fatto che i concerti non si esaurirebbero con quelli di Londra, ma Michael Jackson dovrebbe andare anche in altre città in giro per il mondo (come già anticipato dal presidente dell’AEG, Randy Philips)
Il compenso per ciascun ballerino parrebbe arrivare anche a 80’000$.
I provini, a cui hanno partecipato i migliori ballerini del mondo, si sarebbero tenuti in un hangar vicino Los Angeles. A tutti i provini hanno assistito Michael Jackson insieme al coreografo Kenny Ortega.
Proprio Michael Jackson e Kenny Ortega, secondo il presidente della AEG Live – Concerts West John Meglen, in questo periodo hanno lavorato in quell’hangar sulle coreografie e avrebbero discusso sui musicisti da portare sul palco.
MJ si sarebbe allenato sul ballo anche a casa e ora ci dovrebbero essere le prime prove che verrebbero effettuate a Los Angeles (o nei dintorni), e a giugno si dovrebbero spostare tutti a Londra.
John Meglen pare abbia anche assicurato effetti speciali, esplosioni ed effetti magici.

Annunci