Michael Jackson e la Universal Express hanno annunciato di essere giunti ad un accordo per la disputa sugli oggetti personali di Michael Jackson che sono stati inseriti in un’asta da realizzare all’Hard Rock Hotel di Las Vegas il 30 e 31 maggio.
La portavoce di Michael Jackson, Raymone Bain, ha dichiarato che il Re del Pop è soddisfatto che una parte del ricavato (si pensa sia quella ottenuta con gli oggetti di Michael) verrà devoluta in beneficenza a cinque fondazioni diverse.
Dalla Universal Express è giunta la dichiarazione che sono orgogliosi di poter introdurre al mondo la gloria della famiglia Jackson e che cinque fondazioni caritatevoli ne beneficeranno. Sembra comunque che verrà messa all’asta solo una parte degli oggetti di Michael.
Siccome si tratta di un accordo confidenziale, la portavoce di Michael Jackson ha dichiarato che non verranno fatti ulteriori commenti sulla faccenda.

Annunci