Il vecchio avvocato di Michael Jackson, Mark Geragos, ha chiesto un risarcimento di 2 milioni di dollari alla XtraJet.
Per la XtraJet, infatti, lavoravano Borer e Reeves, coloro che registrarono le conversazioni tra Mark Geragos e Michael Jackson nel 2003 durante il viaggio di ritorno da Las Vegas con delle telecamere nascoste. I due malfattori tentarono anche di vendere le registrazioni alla stampa, ma pochi mesi fa sono stati condannati a 6 mesi di arresti domiciliari, sei anni di condizionale e 10’000 dollari di multa per Borer, e 8 mesi di prigione, sei mesi di arresti domiciliari e 1’000 dollari di multa per Reeves.

Annunci