Sul sito MJ Fan Square viene trattato l’argomento sollevato dalla ABC, la quale sostiene di avere delle registrazioni telefoniche (che vorrei sapere quanto legali siano queste intercettazioni…) che risalgono al biennio 2001-2003, in cui si sente la voce di MJ che prima chiede denaro a Mark Schaffel, collaboratore di quel periodo, e poi fa alcune dichiarazioni che alcuni considerano antisemite (ormai è una moda fare questa accusa).

La frase incriminata però è stata decontestualizzata, perciò non si capisce qual è l’argomento della conversazione e a cosa si riferisce MJ. Ecco cosa si dovrebbe sentire nella registrazione: "Cercano di fare più soldi possibile, grandi macchine, di tutto, come le sanguisughe. E’ una cospirazione, lo fanno di proposito, gli ebrei, sono stanco di questo". Ci sono anche dei dubbi sull’autenticità delle registrazioni, per le quali c’è un procedimento legale in corso. Ciononostante il portavoce della "Lega contro le discriminazioni" ha chiesto a MJ di scusarsi per le sue affermazioni o almeno di dare una spiegazione.

La portavoce ha cercato di rassicurare i fans dichiarando:

Attenzione Fan di Michael Jackson

Michael Jackson non ha nemmeno un osso razzista nel suo corpo. Non direbbe MAI nulla, nè farebbe nulla, che potrebbe essere offensivo per qualche gruppo etnico, o che potrebbe essere dannoso a qualche gruppo etnico. Non è nel suo carattere, nel suo essere.
Ha speso la sua intera vita donandosi alla gente di tutto il mondo elargendo amore attraverso la sua musica, e il suo apporto poliedrico in tutto.
E’ assurdo che queste audiocassette siano state distribuite al pubblico senza alcuna diligenza necessaria, senza controllo sulla loro autenticità. Comunque, Mr. Mesereau sta rappresentando Michael Jackson in questa questione e la verità verrà rilevata.

Proprio a causa di queste faccende legali che stanno iniziando, noi non faremo nessun comunicato ufficiale al momento

Annunci